Home  Curiosità
ProvProverbs   Lo Sapevate Che   Riciclando
Stati Uniti d'America   A True Story   Arzigogoli   Lettere Aperte   Glossario Informatico   Il Computer



Prefazione alla Costituzione degli

Stati Uniti d'America

"Un popolo che ama la propria patria"


Preface at

THE CONSTITUTION FOR THE UNITED STATES OF AMERICA


We, the People of the United States, in order to form a more perfect Union, establish Justice, Insure domestic Tranquility, provide for the Common Defence, promote the General Welfore, and Secure these Blessings of Liberty to Ourselves and Posterity, do Ordain and Establish this Constitution for The United States of America.



Prefazione alla

COSTITUZIONE DEGLI STATI UNITI D'AMERICA


Noi, Popolo degli Stati Uniti, allo scopo di ancor più perfezionare la nostra Unione, di stabilire la Giustizia, di assicurare la Tranquillità all'interno, di provvedere alla Comune Difesa, di promuovere il Benessere Generale e di salvaguardare per noi stessi e per i nostri Posteri il dono della Libertà, Decretiamo e Stabiliamo questa Costituzione degli Stati Uniti d'America.


Il Preambolo alla Costituzione degli Stati Uniti d'America, fu scritto da Gouverneur Morris, uomo dotato di modi garbati e molto abile con le parole, delegato della Pennsylvania e componente della Commissione, che aveva il compito di rimettere in ordine i documenti e le decisioni prese dalla Convenzione degli stati aderenti alla Costituzione degli Stati Uniti d'America.
--Di lui si disse: " Ha domato il caos e gli ha dato rigore logico e stile appropriato"--



Un pò di storia
 
La Costituzione, che era formata da sette articoli, fu firmata e presentata alla Nazione il 17.09.1787 nella Convention di Filadelfia, alla quale aderirono dodici stati (Virginia, New Hampshire, Massachusetts, New York, Connecticut, New Jersey, Pennsylvania, Delaware, Maryland, North Carolina, South Carolina e Georgia), ma soltanto nove la ratificarono. 
Mentre gli ultimi delegati firmavano il Dottor Benjamin Franklin, il più eminente e vecchio dei delegati alla Convenzione, guardando in direzione del seggio del Presidente, dietro il quale era dipinto un sole sorgente, ebbe a dire: "Durante le sedute e le vicissitudini di speranze e di timori, io ho guardato molte volte quel sole dietro il Presidente, senza riuscire a stabilire se fosse l'alba o il tramonto; ma ora infine ho la felicità di sapere che stà sorgendo e non tramontando".
Il nuovo Governo venne insediato il 30 Aprile 1789. Per Presidente fu eletto il Generale George Washington, Deputato per la Virginia.







If you like write a message to my "Contatti"
Se hai dubbi o ti servono chiarimenti posta un messaggio nei "Contatti"

Home
Copyright © Charlieonline.it 2002 - 2018
Tutti i diritti riservati
www.charlieonline.it

Torna all'inizio
  CSS Valido!

Licenza Creative Commons
Questo Sito è pubblicato sotto una Licenza (This website is licensed under a)
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License
.